grossista peperoncino Madagascar

Fresco o secco, il peperoncino o pili pili o pepe di cayenna è un peperoncino molto piccante e piuttosto profumato. Più è maturo, più diventa rosso. È molto popolare per alcuni piatti (rougail, lingua di manzo creolo, chili con carne). Rosso, pili pili contiene più capsaicina. Aiuta a bruciare i grassi e migliorare la circolazione sanguigna.

L'origine del nostro peperone rosso garantisce un prodotto agricolo senza prodotti chimici.

Origine : Highland (Itasy, Vakinakaratra), Costa orientale del Madagascar (Principalmente provincia di Toamasina)

Qualité : Peperoni secchi

Peso / quantità :da 5 kg a un contenitore

condizionata :

  • In sacchi da 1 kg sotto vuoto
  • 20 sacchi da 50 gr di rafia pronti da vendere o da offrire

DISPONIBLE IN BIO

Ordine minimo : 5kg tutte le spezie combinate

Prezzo: Contattaci

Intorno al peperoncino dell'uccello

Il peperoncino rosso è una spezia molto piccante, al grado 8 della scala di Scoville. Un indice da 1 a 10 che misura la forza dei peperoni. Rispetto al pepe di Caienna, è più potente. Utilizzato per migliorare salse, grigliate e zuppe, viene consumato con moderazione. Notare al fragile palazzo! Questa spezia sposa tutte le cucine del mondo.

Coltivazione di peperoncino Pili-Pili in Madagascar

Il peperoncino rosso è uno dei condimenti esportati dalla Big Island. Il più grande consumatore di questa spezia è il Sud America. Il pepe Pili-pili può essere coltivato su qualsiasi tipo di terreno. D'altra parte, preferisce il calore e richiede una temperatura tra 25 ° C e 30 ° C. In Madagascar, quattro regioni producono Pili-Pili. Situato nella costa orientale dell'isola, è Anjozorobe, Itasy, Lake Alaotra, Vakinakaratra e East Fénerive. Dal punto di vista pratico, la semina e il trapianto per talea di questi peperoni si sono diffusi da giugno a settembre. La sua piantagione offre il vantaggio di raccogliere frutti rossi brillanti tutto l'anno. L'unico lato negativo? L'essiccazione avviene in modo tradizionale, cioè sotto il sole. Ciò non consente al paese di garantire una produzione su larga scala.

Descrizione del peperoncino

Il peperoncino rosso, chiamato anche peperoncino di Martin, è il frutto di un sotto-arbusto chiamato Capsicumfrutescens. Piccola, questa pianta è alta solo da 50 cm a 1,5 m. Fa parte della famiglia delle Solanacee. Il peperone di Martin prende il nome dagli uccelli di Martin che amavano questi peperoni quando i fertilizzanti chimici non erano ancora stati usati. Dai loro escrementi escono semi che sbocciano a loro volta. Forma laterale, il peperoncino rosso dell'uccello va bene con una punta appuntita. Riservato ai cercatori di brivido, questo peperone è caratterizzato da spicchezza pronunciata, infatti è molto concentrato in capsaicina, la sostanza responsabile della sensazione di bruciore in bocca. Il peperoncino Pili-Pili viene consumato fresco o essiccato.

Storia di peperoncino

Il peperoncino zozio o peperoncino rosso d'uccello proviene dalla Bolivia. 7000 anni fa, come infuso, veniva usato per migliorare alcune bevande azteche prodotte con cacao e vaniglia. Abbastanza con il suo colore rosso brillante, il peperoncino pili-pili era usato anche dagli Incas come offerta. Questo peperone proveniente dal Sud America è stato naturalizzato in diversi paesi dal XV secolo grazie ai viaggi di Cristoforo Colombo e Magellano. A quel tempo, è stato soprannominato "il sale dei poveri". Economico, ha sostituito con pepe. Al giorno d'oggi, il pepe zozio è apprezzato per il suo aroma che dà appetito. È anche dotato di virtù medicinali. È ricco di vitamine A e C. La presenza di capsaicina lo rende un anti-cancro e spezia snellente.